Aterlier

L’Atelier Vincenzo Casapulla nasce nel 1985 grazie all'intrapendenza dello stilista Vincenzo Casapulla. Dopo l'accademia della moda di Bergamo, organizza la sua prima sfilata ed è subito successo.
Il giovane stilista, pittore, scultore, coreografo, regista e scenografo, coadiuvato da un team di sarte e ricamatrici con importanti referenze, intraprende con grande coraggio il difficile e minuzioso lavoro dell’alta sartoria italiana.

L' Atelier accoglie, nel centro di Caserta, le clienti più esigenti che desiderano essere protagoniste assolute dei loro eventi speciali. Gli ambienti, interamente progettati e affrescati  dallo stilista, rappresentano una bellissima sala del settecento Vanvitelliano con annessa sartoria. Il colonnato e l’oro zecchino dei capitelli rappresentano la potenza e l’importanza della moda italiana nel mondo; le finte crepe dipinte sulle pareti e sul soffitto, la maturazione dello stile, testimonianza di un’arte che invecchia acquisendo saggezza . Prestigiose sete borboniche leuciane, antiche consolle in piuma di mogano e panche in ferro battuto, arredano il gioiello casertano. Dulcis in fundo un palchetto d’onore adibito a sala prova, luogo in cui avviene la vestizione, regala ad ogni cliente il fascino di una dama di altri tempi, pronta ad affrontare applausi a scena aperta da un pubblico visibilmente incantato.

Coerenza, competenza, professionalità e la cura meticolosa dei particolari, sono il segreto del successo di Vincenzo Casapulla, inquadrato ormai tra i migliori stilisti dell’alta moda e alta moda sposa. 
Le sue linee efficacemente reinterpretate, soddisfano le molteplici tendenze della moda;  i tagli sapienti sono esaltati dall’uso di tessuti importanti e preziosi ricami. Volano dunque le sue collezioni nel Regno unito, Francia, Giappone e Russia.

A rendere maggiore pregio agli abiti ci sono i preziosi tessuti, RIGOROSAMENTE ITALIANI.

Il suo stile? La più chiara espressione della personalità attraverso la moda.